Grafene permette le lenti a contatto vedere immagini ad infrarossi

Suona come un thriller di spionaggio, e potete vedere le immagini a infrarossi fino a quando hai messo su un paio di lenti a contatto. Ricercatori presso l'Università del Michigan ha trasformato i loro bicchieri in realtà, utilizzando grafene per sviluppare sensori di immagine a infrarossi unghie-dimensioni senza la necessità di ingombranti dispositivi di raffreddamento. A causa della sua piccola dimensione, leggero, può essere integrato in lenti a contatto o telefoni cellulari, nei militari, sicurezza, medicina e altri campi hanno una vasta gamma di applicazioni.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Nanotechnology. Lunghezza d'onda infrarossa tra 760 nm a 1 mm, è la lunghezza d'onda di luce rossa della più visibile, suddiviso in vicino infrarosso, generi medio infrarosso e infrarosso lontano tre. Sia l'IR e i sensori infrarossi lontano solitamente devono lavorare a temperature molto basse. Chong (Zhaohui Zhong), assistente professore di ingegneria elettrica e informatica presso l'Università del Michigan e il suo team ha migliorato il processo di produrre segnali elettrici da grafene, creazione di uno strato isolante tra due fiocchi di grafene con una corrente elettrica attraverso.

Quando la luce colpisce il grafene superiore, il dispositivo rilascia elettroni e crea un foro di caricato positiva. Quindi, sotto il quantum tunneling effetto, gli elettroni passano attraverso la metà strato isolante e raggiungano il fondo dello strato di grafene. A questo punto, i carichi positivamente fori rimanenti sul grafene superiore produrrà un campo elettrico e influenzare la corrente del grafene inferiore. Misurando la variazione della corrente, si può dedurre la luminosità della luce irradiata sul grafene superiore. Chong ha detto che il nuovo metodo in primo luogo ha permesso la sensibilità dei sensori all'infrarosso lontano ad una nuova altezza che potrebbe essere paragonabile a un tradizionale sensore a infrarossi che ha richiesto un dispositivo di raffreddamento per eseguire sia IR.